Artemus Ensemble

L' Artemus Ensemble è un progetto nato nel Novembre del 2017 dalla sinergia tra il M°Alfonso Todisco, direttore d'orchestra, ed il M° Francesco D'Aprea coordinatore organizzativo, dalla voglia di tanti giovani musicisti di creare una realtà valida e concreta, con l'ausilio di professori d'orchestra derivanti dai più importanti teatri della regione, che possa essere orgoglio del proprio territorio, promuovendo il progetto nel panorama musicale nazionale ed internazionale in convenzione con Enti pubblici e privati.

L'Artemus Ensemble debutta l'11 Novembre presso il Teatro San Francesco di Scafati (Sa) con un clamoroso sold out, un concerto dedicato alle colonne sonore più celebri di film italiani ed internazionali, tra cui musiche di E. Morricone,        N. Piovani, H. Zimmer, J. Williams, in formazione sinfonica e con la partecipazione del coro Santa Maria delle Vergini di Scafati (Sa). Da qui parte l'entusiasmante percorso di questo ambizioso progetto che vedrà il gruppo orchestrale esibirsi in varie formazioni, da camera o sinfonico, in base alle esigenze di programma, sempre diretta da uno dei più promettenti direttori d'orchestra campani, il M° Alfonso Todisco. Nel 21 Dicembre 2017 si esibisce con grande successo presso il Teatro San Pietro di Scafati (Sa), un concerto natalizio in collaborazione con il coro Santa Maria delle Vergini di Scafati ed il coro Santa Cecilia di Torre del Greco (Na). Il 27 Gennaio 2018 l'Artemus Ensemble debutta a Pompei presso la sala del Museo Temporaneo d'Impresa, su invito della Fondazione Bartolo Longo del Dottor Sergio Amitrano, Socio Onorario dell'Artemus Ensemble, un concerto con orchestra d'archi che entusiasma il pubblico numeroso in sala, in programam musiche di J. S. Bach, A. Vivaldi, W. A. Mozart, P. Mascagni, con le parti soliste affidate al violinista Antonio Nobile, primo violino dell'Artemus Ensemble.
Il 19 Marzo del 2018 l'Artemus Ensemble presenta la sua Prima Stagione Concertistica, con il patrocinio morale del Conservatorio G. Martucci di Salerno, sostenuta da alcuni sponsor locali sensibili al progetto, proponendo una programmazione di sei concerti, per orchestra ma anche cameristici o solistici, con l'intenzione di diffondere la musica colta sul proprio territorio. L'8 Aprile 2018 l'Artemus Ensemble si esibisce al Teatro San Pietro di Scafati con Pierino e il lupo di S. Prokofiev, con la partecipazione dell'attrice Angela Rosa D'Auria, e la suite n.1 del Peer Gynt di E. Grieg. Il 25 Maggio 2018 presso la Chiesa San Francesco di Paola esegue lo Stabat Mater di G. B. Pergolesi, con il Soprano Teresa Manna ed il Contralto Camilla Carol Farias, registrando un sold out nella stupenda chiesa francescana.            

Nel Maggio del 2018 l'ensemble vince due primi premi assoluti: al Concorso "Giovani Promesse" di Bracigliano (Sa) e al Concorso Internazionale "Città di Baronissi" (Sa), eseguendo la Serenata di E. Elgar per orchestra d'Archi op.20. Il 14 Giugno 2018 l'Artemus Ensemble debutta presso la prestigiosa Cappella Palatina della Reggia di Caserta (Ca), eseguendo lo Stabat Mater di G. B. Pergolesi, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica. Il 28 Giugno ritornerà alla Reggia di Caserta, un Galà Lirico per la Fondazione Telethon, con la partecipazione dei Soprani Katia Cerullo e Carmen Bianco, ed il Tenore Antonio Palumbo. Il 10 Agosto 2018 L'Artemus Ensemble in veste di orchestra sinfonica debutta a Positano (Na) presso Anfiteatro di Piazza dei Racconti, in occasione del concerto all'alba, prestigioso evento della città della costiera amalfitana. In programma l'ouverture del Don Giovanni di W. A. Mozart, la Sinfonia n.1 di L. v. Beethoven e la Suite n.1 del Peer Gynt di E. Grieg.

Intanto nel Settembre del 2018 nasce l'Accademia Artemus ETS, fondata dal M° Alfonso Todisco e dal M° Francesco d'Aprea, con l'obiettivo di creare nel cuore di Pompei (Na) un fulcro artistico di didattica all'avanguardia con corsi di Musica, Fumetto, Teatro, Fotografia.
Il 17 Ottobre 2018 l'Artemus Ensemble si esibisce in piazza Bartolo Longo di Pompei (Na) in occasione della Cittadinanza Onoraria conferita al Dottor Alberto Angela, illustre paleontologo, scrittore, e divulgatore scientifico italiano. Il 3 Novembre 2018, in occasione dell'ultimo concerto della prima stagione concertistica, l'Artemus Ensemble mette in scena presso la Sala Don Bosco di Scafati (Sa) le quattro stagioni di A. Vivaldi, con i violini solisti Antonio Nobile, Mauro Tamburo, Giovanna Trapanese e Chiara Civale, registrando un tutto esaurito. Il 23 Dicembre 2018 l'ambizioso progetto musicale debutta al Teatro Mattiello di Pompei (Na), con un concerto Natalizio per la Fondazione Bartolo Longo, che vedrà protagonisti i cantanti solisti Ilaria Sicignano, Giovanna Buccino, Christian d'Aquino, Maurizio Bove. Il concerto verrà replicato due volte sulla canale televisivo locale "Radio Stereo 5 TV".
Il 18 Aprile 2019 l'Artemus Ensemble debutta nella città di Salerno presso la Chiesa S. Maria De Lama, su invito del "Touring Club Italiano", con il patrocinio del Conservatorio G. Martucci di Salerno, con lo Stabat Mater di G. B. Pergolesi interpretato dal Soprano Irma Irene Tortora e dal Contralto Clarissa Piazzolla, esecuzione musicale arricchita da alcune parti recitate, dirette dalla regia del M° Enzo Di Matteo. L'11 Maggio 2019 inizierà la Seconda Stagione Concertistica dell'Artemus Ensemble, patrocinata dalla Banca di Credito Cooperatico Scafati Cetara, con un concerto pop-sinfonico dedicato al grande cantautore italiano F. De Andrè, a 20 anni dalla sua morte, spettacolo andato in scena presso il Teatro San Francesco di Scafati (Sa). Il 20 Giugno 2018 l'Artemus Ensemble si esibisce in formazione sinfonica presso il suggestivo Palazzo Belvedere di Sicignano degli Alburni (Sa), su invito del Consorzio La Rada. In tale occasione l'orchestra eseguirà l'ouverture delle "Nozze di Figaro" di W. A. Mozart e la Sinfonia n.7 di L. v. Beethoven. Il 29 Giugno 2019 sarà ospite del JazzitFest di Pompei (Na), eseguendo la Rapsodia in Blue di G. Gershwin con l'importante pianista jazz Stefania Tallini, ed eseguendo in prima assoluta "Circles", un brano del compositore campano Flavio Cuccurullo. Il 24 Agosto 2019 avviene il debutto dell'Artemus Ensemble a Roma, presso il Tempio della Maddalena (Capranica Prenestina), con un programma variegato, musiche di A. Vivaldi, W. A. Mozart, F. Mendelsshon, registrando un grande successo tra il pubblico in sala, che a gran voce ha richiesto 3 bis. Il 28 Settembre 2019 l'Artemus Ensemble debutta presso l'Archeoteatro di Pompei (Na), con un Concerto Lirico che vede potragonisti il soprano Concetta Pepere ed il tenore Christian d'Aquino, repertorio che comprenderà arie d'opera italiane di A. Scarlatti, G. Donizetti, G. Puccini, G. Verdi. Il 19 ottobre il progette riceve un'importante onoreficenza dal Pompei Music Fest IV Edizione, il Premio "Eccellenza Musicale Pompeiana", per i successi ed il lavoro svolto con il fine di diffondere la musica colta e valorizzare i giovani talenti del territorio. Il 25 Ottobre l'orchestra di esibisce presso il Teatro Mattiello di Pompei (Na) in occasione della "Civica Benemerenza" conferita all'artista di calibro internazionale Nello Petrucci. Il 1 Dicembre 2019 terminerà la Seconda Stagione Concertistica con un concerto barocco per orchestra d'archi presso la Sala Don Bosco di Scafati (Sa), con musiche di A. Vivaldi e J. S. Bach. Il 13 Dicembre verrà presentato presso il Palazzo De Fusco di Pompei (Na) il primo disco dell'Artemus Ensemble, "Gli Echi dell'Eterna Bellezza", prodotto dalla Satyr M. B. Production dell'artista Nello Petrucci, con musiche inedite di importanti compositori del panorama musicale italiano ed internazionale: F. Cuccurullo, A. Onorato, P. Odierna, N. H. Samale. Il 23 Dicembre 2019 l'Artemus Ensemble eseguirà presso la Sala Don Bosco di Scafati (Sa) i tre Kammerconzert di W. A. Mozart, K.413, K.414 e K.415, eseguiti rispettivamente dai pianisti Aleandro G. Libano, Andrea Emanuele e Teresa Desiderio. Il 1 Gennaio 2020 l'orchestra si esibita a Baronissi (Sa) con un concerto natalizio, con la partecipazione del soprano Ilaria Sicignano ed il flautista Christian Lombardi. Nel Maggio 2020 è prevista l’incisione di un nuovo disco, “Il Prodigio”, incentrato sulle sinfonie per archi di F. Mendellssohn, e la Terza Stagione Concertistica in fase di programmazione.